Vicenza vince il derby veneto contro Padova conquistando il vertice in solitudine nella classifica del Girone b della serie B

Vicenza

Scontro al vertice nel girone b del campionato nazionale di serie B di pallacanestro in carrozzina tra la compagine locale del Vicenza e gli eterni rivali dei cugini veneti del Padova.

La posta in palio è di quelle che valgono e a determinare, seppur ancora provvisoriamente visto che c’è da giocare tutto il ritorno del girone, chi sarà la capolista della classifica.

Caccin schiera in campo la formazione con il maggior potenziale i lunghi Pellegrini, Duduianu e Zamboni coadiuvati in cabina di regia da Kamara e dalla piccola tedesca Dillman a fare da supporto per i pivot. Il coach patavino risponde Bargo forte ala con un buon tiro dalla media distanza, Foffano da lungo insieme a Favretto il pivot più alto in Italia, l’ex Scantaburlo e il nazionale De Bernardis a coordinare e mettere ordine nel gioco.

La gara inizia a sprono battuto entrambe le squadra controbattono punto su punto, mostrando un sostanziale equilibrio nel gioco pur con errori sotto canestro delle due squadre venete.

Il primo quarto si chiude 10 a 15 in favore del Padova, la musica non cambia nemmeno nel secondo quarto dove il vantaggio del PMB si incrementa sempre di più fino al massimo distacco di 11 punti. L’intervallo lungo porta beneficio e soprattutto respiro alla squadra berica, schiarendo le idee agli atleti. La reazione della squadra del presidente Maiello prende una piega favorevole, rosicchiando punto su punto grazie ad una difesa a pressing a tutto campo, concretizzando la rimonta nell’ultimo quarto; per poi andare in vantaggio di sei punti, sciupando successivamente delle facile occasioni per poter incrementare un vantaggio da sfruttare al ritorno.

Si è visto nel team biancorosso affiorare un carattere vincente ed una determinazione a voler ottenere a tutti i costo la vittoria che viene centrata con il risultato di 57 a 54.

Nel Wheelchair Basketball Vicenza da notare 4 uomini in doppia cifra con Duduianu 18 punti record stagionale ed uomo determinante nel match, Kamara 13, Pellegrini 11, sottotono in fase realizzativa insieme a Cherubini ma decisivo in fase difensiva contrastando e contenendo Favretto il pivot padovano 15 punti e Zamboni 10 che ha dovuto pagare lo scotto dei tre falli nel primo quarto. Nel PMB si è messo in evidenza il solito Bargo con 17 punti e buona la prova di Scantaburlo con 8 punti messi a segno.

Il ritorno a Camposampiero (PD) sarà una battaglia ferro e fuoco, dove le due venete si giocheranno l’accesso alle finali per la promozione in serie A.

La formula adottata in questa stagione 2017/18 dalla federazione pallacanestro non è stata vincente, anzi è stata catastrofica perché sacrifica lo spettacolo dovendo rinunciare alle seconde dei vari gironi che apportavano un tasso tecnico più elevato della media.

 

 

+Copia link

0 Responses to “Super WB Vicenza affossa il PMB Padova”

Cerca tra gli articoli

Inserendo una parola nel campo sopra e premendo 'Enter' potrai trovare tutti gli articoli a cui è riferita.

Articoli Collegati

» Leggi tutti